Cheryl Pope – Up Against Creation

Cheryl Pope in Autobody exhibition

Up Against creation to pass a clear message

“Knock down balloons with head”

Up Against realizzazione dell’artista Cheryl Pope è stata presentata al pubblio nel 2011 a New York e riproposta nel 2014  presso la Miami Art Week.

Cheryl Pope più che presentare al mondo una sua installazione, decide di studiare una vera e propria performance in cui esprimere la propria idea.

Cheryl Pope in Up Against. New York 2011
The artist Cheryl Pope in Up Against. New York 2011

L’artista in Up Against utilizza tutta la forza immagazzinata nel suo corpo per cercare di distruggere e far scoppiare tutti i palloncini appesi nella stanza.

Up Against è un’installazione dinamica.

Composta da circa 600 palloncini di plastica contenenti, per la metà, acqua. Gli stessi sono appesi al soffitto da lunghe catenelle d’oro.

Il palloncino di plastica bianca/trasparente oscilla davanti all’artista ad altezza viso, in modo tale da rendere la performance immediata e in un certo senso drammatica.

The artisti Cheryl Pope in Up Against performance/installation. New York 2011
The artisti Cheryl Pope in Up Against performance/installation. New York 2011

L’osservatore guardando l’artista stessa muoversi attraverso la creazione e scoppiando i palloncini, provano sicuramente un senso di violenta tenerezza.

Inizialmente l’effetto trasmesso è molto surreale.

Il volto dell’artista scompariva totalmente nell’installazione sospesa, lasciando in evidenza solamente il movimento del corpo.

Up Against installation by Cheryl Pope. Autobody exhibition, Miami, 2014
Up Against installation by Cheryl Pope. Autobody exhibition, Miami, 2014

Osservando Cheryl Pope il messaggio creativo dell’artista per l’installazione diventa quasi immediatamente chiaro.

L’artista diventando parte di Up Against che letteralemente significa contro; crea una visibile intimità con l’opera.

L’opera risponde ai molti modi in cui dobbiamo reagire, ogni giorno, nella nostra vita con ciò che ci accade all’esterno di noi stessi.

 

Up Against installation by Cheryl Pope. New York 2011
Up Against installation by Cheryl Pope. New York 2011

In questo caso vedendo l’artista stesso lottare, scatena nell’osservatore una riflessione profonda e personale sulle lotte a lui interne.

la performance diventava quindi una perfetta correlazione tra corpo e mente; in un rapporto che non andava solo ad influenzare l’osservatore ma anche la visione generale dell’opera.

 

Fonti:

https://www.cherylpope.net/up-against

http://fluidart.altervista.org/up-against-mente-corpo-performance-cheryl-pope/

https://www.cherylpope.net/up-against

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.