Choi Jeong-Hwa's Breathing Flower

Choi Jeong-Hwa, Breathing Flower and Red Lotus

Breathing Flower

Choi Jeong-Hwa’s installation around the world

Giant Moving Lotus Flower Looks Like It’s Breathing

 

Choi Jeong-Hwa, artista coreano, realizza con materiali poveri e di riciclo enormi installazioni come il gonfiabile pvc,  enormi e coloratissimi fiori di loto .

Grazie ad un congegno idraulico si muovono, aprendo e chiudendo i petali. Sembra che il fiore stia respirando. Da qui il nome: Breathing Flower

Choi Jeong-Hwa's Breathing Flower
Choi Jeong-Hwa’s Breathing Flower

L’artista lavora con i temi della natura su una scala davvero grandissima

le sue grandi installazioni scultoree, il “Breathing Flower” ed il “Red Lotus“, presentano ognuno un enorme fiore di loto in materiale plastico.

Nelle culture asiatiche il loto rappresenta la purezza e la grazia.. la scelta di Choi nei colori delle sue innumerevoli installazioni non è assolutamente casuale..

Per esempio quando decide di realizzare “Red Lotus” unisce l’immagine ed il significato del fiore di loto al colore rosso: una tonalità più associata alla fortuna e alla vitalità.

White Lotus, Choi Jeong-Hwa installation
White Lotus, Choi Jeong-Hwa installation around the world

Il colore bianco corrisponde invece alla luminosità, alla purezza e l’adempimento.

Per quanto riguarda la grandezza e la vivacità della struttura, non si possono non notare i suoi petali sapientemente artigianali, che oscillano nel vento.

Questo elemento cattura l’occhio dello spettatore e porta la statua a compiere un costante movimento.

L’installazione floreale dell’artista, che ha viaggiato in tutto il mondo, riflette la natura circostante e prende le sembianze di un vero fiore di loto.

Le raffiche di aria che scorrono nei petali creano un effetto meraviglioso: il fiore sembra che respiri da solo.

Red Lotus, Choi Jeong-Hwa installation around the world
Red Lotus, Choi Jeong-Hwa installation around the world

Choi Jeong-Hwa ha sicuramente dei capitali creativi che danno una piattaforma di lavoro incredibile per la novità e per l’uso dei materiali ed il loro riciclo.

L’artista è stato uno dei Transformer di una mostra ospitata nel 2016 al MAXXI di Roma.

L’opera rappresenta la collaborazione tra l’Ambasciata di Corea in Italia e Roma Capitale, e vuole sottolineare la volontà del museo:

«di condividere la creatività contemporanea con il maggior pubblico possibile, nella convinzione che l’accesso alla cultura sia un diritto di tutti».

Breathing Flower in Korea, Choi Jeong-Hwa intallation
Breathing Flower in Korea, Choi Jeong-Hwa intallation. Keeping in touch with people

Tramite le foto pubblicate si può notare come la plastica può dare nuova vita e può diventar altra cosa, nuovo progetto e eccezionalmente opera d’arte.

 

Fonti:

http://www.bostonmagazine.com/arts-entertainment/blog/2016/03/23/breathing-flower-mfa/

http://mymodernmet.com/choi-jeong-hwa-breathing-flower-red-lotus/

http://choijeonghwa.com/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.