Baloons, Scattered Crowd by William Forsythe since 2002

William Forsythe – Scattered Crowd – Statiche illusioni di movimento

Scattered Crowd

Statiche illusioni di moviemento

L’installazione “Scattered Crowd”, creata dall’artista William Forsythe, è formata da centinaia di palloncini bianchi che fluttuano nell’aria e creano un percorso emotivo statico ma in continuo movimento.

Dal 2002 William Forsythe, artista, ballerino e coreografo, ha viaggiato per il mondo con la sua installazione audio-visiva “Scattered Crowd; esibita in gallerie, musei, banche ed altri spazi architettonicamente significativi.

Scattered Crowd by William Forsythe. Baloons Installation.
Scattered Crowd by William Forsythe. Balloons Installation.

Immaginate centinaia di palloncini bianchi che fluttuano nell’aria e, manovrati dai passanti, creano un intenso passaggio emotivo che diventa metafora di relazioni umane e di sentimenti.

La scenografia rende lo spazio espositivo isolato dal mondo esterno.

Lo spettatore quando cammina attraverso l’installazione ha la sensazione di essere completamente immerso in un’altra dimensione.

Può scegliere se toccare fisicamente, se sfiorare o meno i palloncini dalle diverse dimensioni ed opacità che lo circondano.

L’intenzione di Forsythe con il pezzo è anche di riflettere la decisione umana sulle cose e sugli elementi che lo circondano.

Scattered Crowd by William Forsythe
Scattered Crowd by William Forsythe

William Forsythe riesce nel difficile obiettivo di isolare l’opera d’arte e lo spettaore creando un collegamento esclusivamente emotivo e visivo.

Inoltre ogni rumore esterno è isolato e silenziato dalla celestiale musica di Ekkehard Ehlers che accompagna il sinuoso e lento movimento dei palloncini bianchi, tramutandolo in un originale balletto di danza classica.

Scattered Crowd by William Forsythe. Baloons Installation.
Scattered Crowd by William Forsythe. Balloons Installation.

La sensazione creata dal coreografo-artista è un ritorno alle origini e alla propria dimensione aerea che si perde fra distanza e vuoto.

Un immenso spazio dove fermarsi ad ascoltare se stessi, le proprie riflessioni e decisioni da prendere.

La luce che filtra dalle vetrate circostanti e che passa attraverso i palloncini trasparenti ed opachi crea uno spazio idilliaco artificiale.

Isolati dal mondo e dai problemi, in un palloncino di plastica bianca trasparente.

L’installazione ha riempito, negli anni, gli spazi di diverse sedi: dalla Messe Frankfurt di Francoforte all’Espace de Blanc Manteaux a Parigi, dalla National Bank of Belgium di Bruxelles al Rodin Museum di Seoul.

 

Fonti:

http://www.thisiscolossal.com/2012/11/scattered-crowd-thousands-of-white-balloons-suspended-by-william-forsythe/

http://mymodernmet.com/william-forsythe-scattered-crowd/

http://www.williamforsythe.com/installations.html?no_cache=1&detail=1&uid=22

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.